Cosa vedere a Malaga in 1, 2 o 3 giorni e dintorni

malaga in 1 giorno

Malaga è la seconda città dell'Andalusia, dopo Siviglia, per numero di abitanti, ed è nota ai più come la capitale della Costa del Sol, presa d'assalto da migliaia di turisti in estate. Ma oltre a spiaggia e mare, Malaga è una vivace città che offre numerose attrazioni storico-culturali da visitare.

In questo articolo troverete tutto ciò che c'è da vedere a Malaga, sia che abbiate 1, 2 o più giorni a disposizione, più un'adrenalinica escursione da fare.

malaga in 1 giorno

Dove si trova Malaga?

Seconda città dell'Andalusia, Malaga è la capitale della Costa del Sol, nella parte meridionale della Spagna. Dista a 100 km da Gibilterra e circa 200 km da Siviglia.

malaga cosa vedere

Come arrivare a Malaga?

Il modo più semplice e veloce per arrivare a Malaga dall'Italia è l'aereo. Anche le compagnie low cost operano la tratta. Da Milano il volo diretto dura 2 ore e 20 minuti circa.

malaga in due giorni

Come raggiungere il centro di Malaga dall'aeroporto?

Appena fuori dall'aeroporto, si prende l'autobus linea A che porta in centro in 40-45 minuti. Il biglietto singolo costa 4,00 euro e si fa direttamente a bordo. Si può pagare in contanti o carta. In alternativa, è possibile ovviamente anche usare un taxi. Il costo medio della corsa è di 30,00 euro.

malaga cosa vedere in due giorni

Quanto tempo serve per visitare Malaga?

Un weekend è sufficiente per vedere le principali attrazioni che Malaga offre. Mettere in conto un giorno in più se si vogliono visitare più musei (solo per entrare al Museo Picasso bisogna fare una lunga fila) o se si ha intenzione di fare un'escursione nei dintorni come ad esempio il Caminito del Rey.

malaga da visitare

Perché è famosa Malaga?

Oltre ad essere la città simbolo della Costa del Sol, dove atterrare per fare le vacanze al mare a Marbella e altre località dislocate sulla costa, Malaga è famosa anche per essere la città dove è nato Pablo Picasso. In città c'è il Museo Picasso e la casa natale dell'artista.

malaga top 10
Image

Dove conviene dormire a Malaga?

Seppur molto vasta e densamente popolata, le attrazioni principali di Malaga sono tutte concentrate in una sola zona della città. Pertanto, consigliamo di trovare un alloggio nella zona del centro storico. Per divertimento e movida, sono da valutare anche la zona de La Malagueta e il quartiere di Soho.

Noi abbiamo alloggiato presso l'Apartamentos Clavero, a due passi dal Teatro Romano e dall'Alcazaba. Un monolocale molto semplice ma funzionale, perfetto come base d'appoggio per un paio di notti.

malaga visita duomo

Cosa vedere a Malaga in 1 giorno

Cominciamo la nostra carrellata delle attrazioni imperdibili di Malaga. Sono tutte visitabili in un solo giorno. Noi ci siamo riusciti tranquillamente senza fare corse.
Prenota il tour a piedi di 3 ore della città con inclusi i biglietti d'ingresso oppure il tour a piedi per piccoli gruppi di 1,5 ore.

malaga visita

Calle Larios

La via centrale del centro città. Si tratta di una lunga ed elegante strada pedonale su cui si affacciano bellissimi edifici in stile liberty, negozi e boutique.

Calle Marqués Larios rappresenta un po' il volto moderno di Malaga, dove dedicarsi allo shopping o semplicemente passeggiare ammirando i bellissimi edifici. Calle Larios sfocia poi in Plaza de la Constitución, un luogo di ritrovo per i residenti. All'inizio della strada c'è la statua dedicata al Marchese Manuel Domingo Larios y Larios, a cui si deve la strada.

malaga cosa vedere
malaga centro
malaga spagna visita

Mercato di Atarazanas

Più o meno a metà di Calle Larios, si trova il Mercato di Atarazanas, un mercato alimentare coperto dove i malaguenos vanno a fare la spesa. Ci sono infatti banchi di pesce fresco, frutta e verdura, salumi e formaggi, ma anche banchi dove mangiare qualcosa di semplice, come tapas e panini, e bere una bibita fresca, della cerveza o anche solo un semplice caffè.
Prenota il tour gastronomico del mercato!

Il Mercato di Atarazanas è aperto tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 9:00 alle 14:00 e, come spesso accade in ogni parte del Mondo, è il luogo perfetto dove assaporare l'autentica vita locale.

Oltre alla vivacità che si respira all'interno, con i venditori che incitano i clienti ad acquistare i loro prodotti freschissimi, va ammirata la struttura stessa del mercato. Una struttura in ferro risalente all’Ottocento, in stile mudejar, uno stile architettonico che coniuga architettura ispanica e moresca.

Dove oggi sorge il mercato, nel XIV secolo c'era un cantiere navale. Più o meno un secolo dopo, con la vittoria dei Re Cattolici, questo spazio venne adibito a magazzino e poi a caserma.

L'aspetto che il mercato di Malaga ha oggi risale al XIX secolo, quando l’architetto Joaquin Rucoba lo progettò e realizzò utilizzando vetro e ferro.

malaga mercato
malaga mangiare mercato
malaga mercato

Cattedrale di Malaga

La cattedrale di Malaga è una delle cattedrali più imponenti del Mondo.

Chiaro esempio del rinascimento andaluso, la Cattedrale di Malaga è affettuosamente soprannominata dai malagueños “La Manquita”, che vuol dire “monca”. Il perché è ben chiaro: osservandola, infatti, si può chiaramente notare che una delle due torri campanarie non è finita. I lavori, infatti, furono abbandonati per la mancanza di fondi economici.

Anche se incompleta, la Cattedrale di Malaga è comunque un edificio stupefacente. La facciata è maestosa, con colonne in stile corinzio e archi in marmo di 3 diversi colori.

La Torre Nord è alta 87 metri. Vi si può salire in cima (200 gradini) per ammirare una vista meravigliosa sulla città.

Anche l'interno è molto sontuoso, con soffitti decorati, cappelle, meravigliose vetrate colorate e opere d’arte preziose. Il tutto, in un mix di stili architettonici che spaziano dal tardo-gotico al barocco, passando per il rinascimentale. Il motivo di questo mix stilistico lo si deve al lunghissimo periodo di costruzione: circa 250 anni, dal 1528 al 1783.

La Cattedrale di Malaga venne costruita nel punto dove, in precedenza, c'era una moschea. Di quest'ultima, oggi resta da ammirare soltanto il piccolo Patio de los Naranjos.

Visita la Cattedrale di Malaga con tour del centro storico e Cattedrale di 2 ore.

malaga cattedrale visita
malaga visita chiesa
malaga duomo visita

Castello di Gibralfaro

Fortezza del XVI secolo arroccata in cima ad una collina da dove si domina tutta la città. Sono ben visibili il Muelle, il Paseo del Parque e Plaza de Toros.

In origine, l'edificio venne ovviamente costruito con scopo difensivo e poi, negli anni a seguire, venne ampliato e abbellito.

Considerato la struttura più inespugnabile della Penisola Iberica, è reso celebre per il fatto di essere l’ultima fortezza che i Re Cattolici Ferdinando e Isabella di Castiglia strapparono agli arabi nel 1487.

Delle parti interne si è conservato ben poco ma è bello camminare in cima percorrendo le mura da cui si gode di meravigliose vedute su più punti della città. Quando il cielo è limpido e terso, si riesce a volgere lo sguardo fino allo stretto di Gibilterra.

Visita il Castello Gibralfaro in maniera inusuale, con un tour panoramico in segway! Oppure, prenota il tour della città con ingresso all'Alcazaba e al Castello.

malaga salita castello
malaga salita castello

Teatro Romano

Il sito più antico di Malaga. Classico teatro romano a semicerchio, con gradinate digradanti. La struttura, ai piedi dell'Alcazaba, risale al I secolo d.C. ma fu scoperto nel 1951.

malaga cosa vedere in un giorno

Alcazaba

L’Alcazar di Malaga è il monumento di epoca araba più imponente presente in città. Si tratta di un palazzo-fortezza fatto costruire dai governatori musulmani tra l'VIII e l'XI secolo.

La visita dell’Alcazaba è un percorso tutto in salita che si sviluppa dentro la doppia cinta muraria della fortezza. Ed è un susseguirsi di porte ed archi, antiche rovine e giardini arabi con fontane, e poi ancora colonne, statue e stanze reali.

Dall'alto dell'Alcazaba si ammira una splendida vista sulla città.

Approfitta del tour con visita guidata del Teatro romano e dell'Alcazaba.

malaga araba
malaga araba
malaga visitare
malaga da non perdere

Plaza de Toros

Spagna fa rima con Corrida. La Plaza de Toros di Malaga venne costruita nel 1847 in stile neo-mudejar. Molto ben visibile dall'alto del Castillo de Gibralfaro, è un anello che misura 52 metri di diametro e può ospitare 10.000 persone seduti su 2 livelli sovrapposti.

malaga arena

Paseo del Parque

Lunga passeggiata che parte da Plaza de la Marina e arriva fino a Plaza del General Torrijos, quasi vicino a Plaza de toros. Si passeggia o si può anche fare una sosta su una delle numerose panchine, immersi all'interno di un ricco giardino botanico, tra altissime palme, laghetti, aiuole piene di fiori e fontane. Mentre si passeggia, sono da ammirare, su un lato del Paseo, incantevoli edifici come l’Ayuntamiento e l'Università.

malaga giardino

Il quartiere di Soho e la street art

A ovest della zona del Muelle Uno si apre il quartiere di Soho.

In origine un quartiere degradato che è stato oggetto di un progetto di riqualificazione urbana ad opera di artisti di strada tanto che oggi si presenta come un quartiere trendy ed è soprannominato il “quartiere dell’arte”.

Passeggiando tra le vie del Soho di Malaga balzano subito all'occhio gli enormi murales che decorano i palazzi della zona, eseguiti da artisti sia locali che internazionali.

Nel quartiere ci sono anche numerose gallerie d’arte e negozi d'artigianato, oltre a ristoranti e bar alla moda.

Esplora la zona prendendo parte ad un tour di arte di strada dei distretti di Soho e Lagunillas. Se ami la fotografia, fa per te il workshop di fotografia urbana creativa.

 

malaga quartieri
malaga murales quartiere
malaga quartiere dei murales
malaga graffiti

Cosa vedere a Malaga in 2 giorni

Se un giorno è sufficiente per vedere le attrazioni principali della città, con un giorno in più a disposizione è possibile visitare i musei che più interessano. A Malaga, infatti, ci sono tantissimi musei, di vario genere e per ogni gusto.

Museo Picasso (MPM)

Pablo Picasso nacque a Malaga e, per questo, in città c'è il museo a lui dedicato. Com'è facile intuire, si tratta di una delle attrazioni più visitate della città dove, per accedere, occorre spesso fare file lunghe anche ore. Prenota già il tuo biglietto.

Fu proprio l'artista a volere la fondazione di questo museo, le cui sale si trovano all’interno del palazzo Bevilacqua, edificio storico fra i più importanti della città in tipica architettura andalusa che coniuga elementi in stile rinascimentale e mudejar.

Aperto solo nel 2003, all'interno del Museo Picasso sono custodite più di 200 opere, tra dipinti, ceramiche e incisioni, e tutta la produzione di Picasso che va dall’inizio della sua carriera alla maturità.

malaga arte picasso

Centro Pompidou di Malaga

Succursale più piccola del centro Pompidou di Parigi. Nella sede espositiva di Malaga, sono esposte circa 80 opere d'arte contemporanea (XX e XXI secolo) prese in prestito dal museo francese. Tra le varie opere, si annoverano quelle che portano la firma di Chagall, Magritte, De Chirico, Mirò e Frida Kahlo.

Anche se non si visitano gli interni, il museo è un'opera d'arte già da fuori.

Posto sull'angolo del Muelle Uno, sul porto cittadino e di fronte alla baia, non può di certo passare inosservato. Si presenta infatti come un enorme cubo sulle cui facce ci sono tanti quadrati colorati. Soprannominato “El Cubo”, ricorda un gigantesco cubo di Rubik.

La struttura del centro Pompidou di Malaga può essere vista come una grande installazione di arte concettuale. Ad ogni modo, costituisce un punto di riferimento e di richiamo per tutti, turisti e cittadini.

malaga arte museo

Altri musei di Malaga

Oltre al Museo Picasso, che è una vera e propria istituzione, a Malaga ci sono anche i seguenti musei da poter visitare in base ai propri interessi.

  • Casa natale di Picasso. Il luogo dove l'artista è nato nel 1881 e dove sono conservati alcuni suoi oggetti personali

  • Museo de Malaga, che comprende 3 sezioni: archeologica, moresca e di dipinti spagnoli

  • Museo di Carmen Thyssen, con una ricca collezione di dipinti andalusi e spagnoli

  • Museo di Arte di Flamenco, sulla tipica danza

  • Centro per l’Arte Contemporanea di Malaga, con opere dei secoli XX e XXI

  • Museo d’Arte Russa: allestito in una antica fabbrica di tabacco, ospita una collezione di opere d’arte russe

  • Museo del Vetro e del Cristallo: collezione privata di un aristocratico andaluso

  • Museo delle Arti e Delle tradizioni Popolari

  • Museo dell’Automobile di Malaga, dove ammirare 85 auto d’epoca restaurate alla perfezione

  • Museo Nazionale degli Aeroporti e dei Trasporti Aerei

Cosa vedere a Malaga e dintorni in 3 giorni

Avere a disposizione 3 giorni (o più) per visitare Malaga, è l'ideale per fare un'escursione nei dintorni o, in base alla stagione, godersi un po' di vita di mare.

malaga cosa vedere

Le spiagge di Malaga

Di seguito una selezione delle più note spiagge di Malaga:

  • La Malagueta: spiaggia urbana vicina al porto

  • La Caleta: una delle più affollate

  • La Misericordia: molto grande, è una delle spiagge più note

  • Pedregalejo, a est rispetto a La Malagueta

  • El Campo de Golf: frequentata dai kite-surfer

  • San Andrés: spiaggia popolare con parco giochi e zona erbosa

  • Penon del Cuervo: amatissima dai più giovani, è il posto perfetto dove organizzare feste e barbecue

malaga spiagge

Caminito del Rey

Una delle escursioni più famose della Spagna meridionale è il Caminito del Rey.

Uno spettacolare percorso a piedi sviluppato su lunghe passerelle di legno, poste a oltre 100 metri di altezza, ancorate alle pareti verticali di roccia che creano una gola solcata dal fiume Guadalhorce.

Fino a qualche anno fa il Caminito era considerato “il più pericoloso la Mondo” ma oggi, grazie ad un costosissimo intervento di restauro, il percorso è assolutamente sicuro.

Se volete saperne di più sul Caminito del Rey, su come arrivarci e come prenotare la gita da Malaga, leggete l'approfondimento dedicato al Caminito del Rey e, nel frattempo, potete cominciare a prenotare la vostra escursione

caminito rey
malaga caminito rey

Malaga ci è proprio piaciuta tanto. 

Una città molto ben tenuta, che offre mare e tante attrazioni storico-artistico-culturali
. Si gira benissimo a piedi ma, volendo potete prenotare il giro turistico con l'autobus panoramico hop-hop off, oppure noleggiare una bici. 

Conoscevate già Malaga? Ci siete mai stati? Se sì, che impressioni vi ha fatto?
Se non sapete dove dormire, noi vi consigliamo un appartamento o hotel sul mare, vicino al centro storico. Clicca qui per vedere gli hotel disponibili.


Sconto del 10%
sull'assicurazione viaggi
con Heymondo.

Grazie a questa partnership heymondo e difotoediviaggi.it, tutti i lettori possono avere un 10% di sconto sulla polizza viaggio.
Approfittane subito

assicurazione heymondo sconto

I nostri acquisti

 

Spagna - ti può interessare

difotoediviaggi-bianco150px.png
© 2018 Tutti i contenuti, testi e fotografie sono riservati. Copywright difotoediviaggi.it

Un archivio di foto e racconti di viaggio.
Un emozionante bagaglio di ricordi
ed una fonte d'ispirazione
per chi ha voglia di partire.

Contact Info

info@difotoediviaggi.it

PRIVACY E COOKIES POLICY