castello di vianden lussemburgo

Il Gran Ducato di Lussemburgo vanta un gran numero di castelli. Se avete poco tempo a disposizione e dovete limitare la scelta ad uno solo da visitare, non abbiate dubbi e scegliete il Castello di Vianden.

Vianden è una cittadina che si trova al nord di Lussemburgo, regione Oeslinga, nel distretto di Diekirch, al confine con la Germania, facilmente raggiungibile dalla capitale in un paio d’ore di treno.

Vianden è un delizioso e caratteristico paesino che splende nella Valle dell’Our, con tipiche case a graticcio dai toni pastello e un fiume che lo attraversa. A dominarlo dall’alto, visibile in qualunque punto del paese, il fiabesco Castello di Vianden, uno dei più grandi castelli fortificati a ovest del Reno.

lussemburgo vianden castello
lussemburgo vianden castello interno

Come arrivare al castello?

Per raggiungere il castello in cima alla collina ci sono due alternative.

1) Oltrepassato il ponte si percorre una strada tutta in salita che attraversa il paese;

2) altrimenti si può scegliere la nostra opzione. Costeggiando il fiume - e senza attraversarlo - si raggiungere la stazione della Télésiege, funivia che, in pochi minuti, porta in cima alla collina; il tragitto regala vedute panoramiche spettacolari, soprattutto nel punto in cui si attraversa il fiume e dall’alto si ammirano le schiere di casette colorate che lo costeggiano su entrambi i lati. Una volta giunti in cima all’altura, si intraprende un percorso naturalistico in lieve pendenza che conduce all’entrata del castello.

lussemburgo vianden seggiovia

Storia del Castello

Il castello di Vianden fu costruito tra l'XI e il XIV secolo sulle fondamenta di un forte romanico per volontà dei conti di Vianden. Ben presto cadde in rovina e, nel 1820 venne svenduto a Gugliemlo I d’Olanda. Il periodo di decadimento continuò inesorabile fino a quando, per fortuna, a partire dal 1977 di questo monumento iniziò a occuparsene lo Stato

Nel lavoro di recupero e restaurazione, il governo si impose affinché rimanesse preponderante il carattere romanico, facendo comunque risaltare le implementazioni gotiche.

Essendo stato rimaneggiato nel corso dei secoli, il castello presenta ovviamente diversi manierismi stilistici razionalizzati. Ora ha un aspetto più che dignitoso, con ampie sale restaurate, una maestosa corte, pregevoli arredi e mostre varie.

lussemburgo vianden
lussemburgo vianden castello passeggiata

Visita del castello

Il castello di Vianden lo si visita autonomamente con l’ausilio - se lo si desidera - di un’audioguida inclusa nel biglietto d’ingresso.

Il primo luogo cui si accede è l’ampia corte su cui si affaccia l’imponente torre ottagonale. Successivamente si entra nell’edificio e si percorrono le varie sale, alcune minuziosamente arredate, altre spoglie ed altre ancora adibite a sala di esposizione per ritratti, tavole genealogiche e mostre di armature. Particolarmente rilevanti sono la grande Sala dei Cavalieri con il bellissimo soffitto a volte, la particolarissima Cappella con pianta a 10 lati e variopinta con colori vividi e brillanti, la Galleria Monumentale, senza dimenticare il profondo pozzo.

lussemburgo vianden castello interno

Cosa vedere a Vianden

Una volta terminata la visita del castello si comincia una piacevole discesa che conduce al centro del paese. Il percorso è suggestivo in quanto regala scorci pittoreschi e fiabeschi: casette dai colori pastello, finestre con persiane colorate, insegne vintage di botteghe, ingressi adornati con piante, fiori, ovetti pasquali e buffi animaletti finti (uccellini, conigli etc...).

Raggiunto il fiume si è nel pieno del centro storico. Vivo e molto animato - e per forza di cose prettamente turistico -, questo angolo riesce comunque a mantenere un’atmosfera pacifica e idilliaca. Si può osservare il piacevole viavai di turisti e di tanti motociclisti comodamente seduti ai tavolini di uno dei tanti caffè oppure ci si può crogiolare al sole lungo il fiume ammirando la sagoma del castello che domina dall’alto.

Nel borgo, incantevole nella sua visione d’insieme, meritano un cenno alcune piccole chiesette in pietra e la casa dove Victor Hugo soggiornò per 3 mesi.

lussemburgo vianden castello interno