Vacanza in Croazia tra mare e cultura

Durante l’estate dedicata alla scoperta della zona centrale della Croazia, abbiamo scelto Novi Vinodolski come base dove soggiornare per esplorare il Quarnero.

Novi Vinodolski

Adagiata nel Golfo del Quarnero, Novi Vinodolski è un paesino di poco più di 5.000 abitanti famoso per il mare cristallino e le verdi pendici boscose circostanti.

Deliziosa anche da visitare, l’anima di Novi Vinodolski è rappresentata dai resti della sua eredità culturale che ne rievocano il glorioso passato:  il castello dei Frankopan (di cui rimane solo la bella torre), la cattedrale, la Chiesa dei Ss. Filippo e Giacomo il cui bianco campanile domina l’intera città e il dedalo di vicoli dell’antico borgo su cui si affacciano case basse in pietra ottimamente ristrutturate.

novi-vinodolski-torre.jpg
novi vinodolski croazia

Davanti alla Torre Kvadrac si srotola il Korzo Vinodolskog, ossia la via principale su cui si affacciano bar e ristoranti. Il contrasto tra la cura con cui è progettato e mantenuto questo viale e i grigi palazzoni residenziali che si stagliano imponenti nei dintorni, ricordano quanto anche un paesino di mare abbia radici e architetture così profondamente - ed ancora fortemente evidenti - balcaniche.

strada novi vinodolski croazia
novi vinodolski croazia chiesa

Sempre nel Golfo del Quarnero, Crikvenica vanta una lunga tradizione turistica di più di 100 anni.

Sviluppatasi attorno al monastero costruito nel 1412 dalla famiglia principesca Frankopan, Crikvenica (il cui nome appunto deriva dalla chiesa ‘crikva’ del monastero paolino) è diventata un centro turistico di primaria importanza.

Ne avevate già sentito parlare? Che ne dite sceglierla come base per una vacanza mare e cultura?

crikvenica croazia